PINETO 2° GIORNATA

10.06.2016 20:32

Nella Seconda giornata del più bel Camp estivo di MiniBasket del mondo e dintorni, ecco le prime sentenze relative ai nostri “Squaletti”nei rispettivi tornei Scoiattoli,Aquilotti,Esordienti e Under 13: 2 vittorie e due sconfitte, Gli Scoiattoli vincono 4 tempi a due e si aggiudicano la gara grazie soprattutto ad un gioco davvero corale e alle individualità di tre mostri sacri della stagione 2015-16, Samuel Devè, infaticabile centometrista e guerriero senza paura, oltre ad aver recuperato anche gli avversari che sfuggivano ai suoi compagni, è riuscito a non farsi togliere mai la palla, ed è un risultato davvero sorprendente. MiniCassieri veramente bravo un “tappo” con una falcata da gigante, davvero un paradosso, e Chiara autrice di ben 12 punti in  un tempo solo, tutto il resto della ciurma decisamente sopra la media. Gli Aquilotti entrano subito dopo gli scoiattoli, e la musica non cambia, quattro tempi su quattro, e archiviata anche questa pratica. Tutti davvero ispirati, in evidenza Cassieri migliore in campo. Subito dopo la prima scivolata giustificata da un avversario davvero molto forte, Gli esordienti invece non riescono a superare, anche se non per molto gli agguerriti Pescaresi, così come gli Under 13, quest’ultima gara purtroppo non sono riuscito a seguirla a causa dei miei impegni nei confronti degli Squaletti, che dovevano rientrare in albergo. Gli Esordienti hanno lottato con il coltello tra i denti, e un Cuccoli straordinario (che da informazioni indiscrete ha fatto la differenza anche con gli under 13) non è comunque bastato a regalare la vittoria alla squadra. Gli Under 13 hanno perso davvero di poco, conosciamo bene le competenze di questo gruppo davvero eccezionale, purtroppo anche loro sono incappati nel Pescara, e per pochissimo non sono riusciti a prevalere, gara in equilibrio fino all’ultimo, poteva vincere davvero chiunque. Come avete visto dalle immagini e dai filmati sul gruppo Whatsapp, gli atleti più grandi sono andati al mare, grazie al fatto che le loro gare erano in programma tardo pomeriggio, domattina dalle 09,00 alle 11,00 toccherà anche al gruppo del minibasket, giochi in programma, traversata del mediterraneo fino in sardegna andata e ritorno a nuoto, tuffi dall’elicottero da 10-20-30 metri, sepoltura integrale sotto la sabbia con gara a chi ritrova per primo il bambino di turno, e partita di beach volley con palla di cannone. Subito dopo per chi sarà riuscito a sopravvivere allenamenti. L’allenamento mattutino si è svolto con assoluta tranquillità, e anche se molti atletini hanno scoperto che lo stretching fatto bene purtroppo provoca dolore, sono comunque tornati in albergo soddisfatti e contenti. Ora si stanno preparando per la cena, e dopo ci sarà la seconda parte del film di animazione hotel Transilvania 2, Devo riconoscere che il lavoro con 60 bambini doveva essere più faticoso, invece si stà rivelando quasi una passeggiata, ci divertiamo davvero molto, l’integrazione generale è davvero completa, e sicuramente questa situazione è dovuta anche grazie all’equipe di istruttori e di allenatori che stanno facendo davvero un gran bel lavoro. Alla via così…