PINETO 2018 PRIMO GIORNO

10.06.2018 00:32

E' iniziato più o meno come ci si aspettava questo splendido viaggio a Pineto, con l'entusiasmo delle famiglie dei bambini e di tutti i ragazzi e con una programmazione che ci rende davvero sicuri dell'esito finale. Appuntamento alle ore 08,00 al Quartaccio e dieci minuti dopo siamo già in viaggio per il Camp "Pineto 2018" Targato Asd Romana. Il viaggio è stato abbastanza tranquillo, in genere utilizziamo questo momento comune per organizzare regole e infondere a tutti la disciplina giusta attraverso piccole e semplici indicazioni. Si arriva in albergo piuttosto presto, e con la solerzia che contraddistingue ogni anno la sintonia d'intenti dell'organizzatore dell'albergo con la nostra, in men che non si dica tutti pronti nelle proprie stanze a prepararsi per il pranzo ottimo come sempre, la cucina di "Mamma" come suol dire Gianluca il proprietario dell'albergo lascia davvero soddisfatti grandi e piccoli. un'ora di relax per smaltire il viaggio e lo stress della sistemazione poi tutti pronti per la prima sessione di allenamento, iniziano gli Aquilotti con gli scoiattoli, un'ora e trenta di lavoro intenso e continuato su equilibrio, palleggio e tiro, Nel campo all'aperto nel frattempo Coach Leonardo inizia la sua avventura con il suo nuovo ruolo di allenatore del gruppo 2006, gli facciamo tutti un grosso in bocca al lupo per il futuro. L'approccio al contesto da parte sua (conoscendolo bene) è stato sicuramente d'impatto e positivo, i ragazzi, che ho potuto vedere solo dopo (lavorando in simultanea) erano completamente zuppi e provati. dopodichè è stata la volta del gruppo di coach De Stefani, coadiuvato da coach Alessandro, una lezione breve di solamente un'ora per lasciare spazio alla prima partita del torneo che ha visto confrontarsi gli under 13 nostri e quelli di Roseto. Partita dai risvolti molto emozionanti, persa ma giocata molto bene, sottolineando una prestazione quasi perfetta di tutti. Finita la partita il gruppo ritorna in albergo per la doccia e per la cena. Dopocena gelato e crep, giochi chiacchierate e disinvoltura, ore  23,30 tutti a nanna (oggi abbiamo concesso un pò più di tempo) per oggi possiamo fermarci quì. Al controllo delle camere dobbiamo dire che forse per stanchezza, o forse perchè sono dei bravissimi attori, erano tutti a dormire profondamente. Note della giornata i tre 2010 e il minignomo del 2011 sconvolgono tutte le logiche umanamente immaginabili, dimostrandosi particolarmente responsabili indipendenti e autonomi, De Stefani sospetta che in realtà non si tratta di bambini piccoli, ma di nani ben travestiti, domattina aprirà un inchiesta in  proposito, perchè è assolutamente deciso ad andare a fondo alla questione. CINTIOLI passato alle giovanili due anni fa, lo ritrovo molto cambiato in positivo, grande personalità, grande tecnica e soprattutto grande atleta, oggi migliore degli under 13 con due triple (almeno fino a quando ho potuto vedere perchè mi sono allontanato con gli scoiattoli) sono davvero orgoglioso di lui.Ultimissima nota e poi vi lascio in pace, è appena scoccata l'una di notte, in camera Coach Alessandro e coach Leonardo dormono come ghiri, riusciranno a sopportare le mie notti insonne fino alla fine, oppure mi aggrediranno nel giro di uno o due giorni tendendomi un agguato? Considerando che siamo al terzo piano, a dalla finestra è possibile constatare che l'altezza è notevole, auspico e soprattutto spero che non si avveri la seconda ipotesi. Buonanotte o buon giorno a seconda di quando leggerete l'articolo.