SELVA NERA vs TORRICELLI ESORDIENTI 33-51

07.11.2017 18:00

SELVA NERA vs TORRICELLI ESORDIENTI 33-51

Anche se in ritardo, ci tengo a raccontare questa partita dal sapore davvero piacevole, se non altro per aver constatato definitivamente il raggiungimento del primo obiettivo stagionale, quello cioè di vedere i cinque di turno in campo ordinati, determinati e funzionali ad ogni azione sia in difesa che in attacco, io e Leonardo possiamo considerarci davvero soddisfatti. Primo parziale 8-6 per Selva Nera, Grazie soprattutto ad un Mattia davvero determinato (Bravo). Restituiamo il “Piacere” nel secondo parziale, 5-8, soprattutto mettendo le basi per quella che sarà di lì in avanti una gara in discesa. Terzo tempo 6-6, purtroppo tanti errori a canestro, ma squadra sempre costantemente a cercare un gioco che più somigliasse agli schemi funzionali conseguenza naturale dei movimenti perfetti in campo.12-18 Quarto tempo perfetto e gagliardo, vinto senza istinto ma continuando a costruire con intelligenza e ragionamento ( mi sembra giusto sottolineare che le cavalcate da un canestro all’altro a 11 anni devono a mio parere lasciare il posto a realizzazioni costruite con competenza, e credo altresì di poter dire che se avessi chiesto ai ragazzi di utilizzare i propri numeri a scapito di una formula più integrata, il divario sarebbe potuto essere maggiore, visto la determinazione di gran parte dei ragazzi e la maggiore serenità che avrebbero avuto nel raggiungere il canestro scorrazzando sulla fascia di competenza, quindi la soddisfazione è doppia)  Un quinto tempo aggiuntivo 2-13 conclude la gara, e tutti noi andiamo a casa molto soddisfatti, quello che possiamo dire ai ragazzi molto molto bene. TIBURZI, 6 pti. Disorientato in questa partita ha faticato un po’ troppo viste le sue competenze a capire il nuovo contesto, poi però si è fatto come da pronostico valere. GUARDATI 2 Pti Ordinata e determinata nel gioco di squadra e sotto canestro PAPA 10 Pti. Forse una delle sue migliori prestazioni, oltre ai suoi ormai evidenti progressi nei movimenti senza palla, e nella proprietà del passaggio e del tiro, oggi è stato decisamente concreto anche dal punto di vista dei canestri. MEO 10 Pti. Play davvero pronto, efficace, rapido, puntuale (e oggi con un fondamentale in più acquisito utile al ruolo che è il dietro schiena per superare gli avversari nella metà campo difensiva in proposizione all’azione di attacco). Aggiungo senza grilli per la testa, arma davvero micidiale nella formazione di un Play.DE LA FUENTE 8 Pti. 2008 con grande potenziale, oggi forse troppo intimidito dai grandi, ma sempre molto bello da vedere LUNA ANNALISA 2 Pti. Gigante che ha impedito ai più determinati avversari di fare altri canestri. Davvero importante sotto canestro, in attacco e in difesa, ha consentito alla squadra di stare più tranquilla da questo punto di vista LUNA LEONARDO 3Pti. Cresce e finalmente comincia a dimostrare il suo valore, il suo obiettivo è quello di diventare da “Bisonte a Ballerina), il riferimento è all’acquisizione di eleganza nell’applicazione dei fondamentali a discapito di alcuni movimenti appunto da Bisonte, oggi si trova in una via di mezzo, bravo. ALESSANDRINI Anche lei come Henjel e Dario un po’ troppo spaesata all’inizio della gara, con una predilezione al passaggio, devo dire che è diventata molto brava nel servire i compagni smarcati, ora è necessario un progresso dell’altro aspetto, e cioè nella proposizione offensiva, ci lavoreremo con vero piacere. GIACOMELLO 2 Pti. Al rientro da una lunga convalescenza non al meglio sicuramente, e le difficoltà si sono purtroppo viste, è sicuramente più efficace quando è in forma, quindi in futuro si farà valere. SANTI 2Pti. Molto efficace in difesa, peccato per qualche incertezza in fase offensiva, giusti i suoi movimenti a sinistra, zona del campo in cui sembra trovarsi meglio. FRINOLLI 8 Pti. Altro atleta in forte crescita, direi soprattutto sui fondamentali, e sulla capacità di disimpegno, suoi punti deboli fino allo scorso anno, intatti invece i suoi punti di forza, anzi direi migliorati, l’andare in progressione in contropiede davvero in maniera rapida, e la determinazione da vero guerriero in fase di contrasto con l’avversario. Questa seconda giornata ha aperto i “Cancelli” della consapevolezza, diramando in tutto l’ambiente un profumo di crescita davvero esponenziale, io e Leonardo siamo contenti, e anche un po’ sorpresi, perché alcuni progressi sono davvero arrivati in netto anticipo, tant’è che abbiamo proseguito il programma accedendo all’evoluzione prevista tra due mesi. Bene è senz’altro il termine adatto a questa circostanza.