TORNEO PAMPHILI

29.01.2017 17:17

Seconda giornata di partite al Pamphili, e seconda gara per gli Squaletti del'Asd Romana, che dopo la prima vittoria di domenica scorsa, sono alla ricerca della seconda prestazione positiva per garantirsi la finale per il primo e secondo posto. La partita inizia subito in discesa, a causa della forte emozione degli atletini de La Foudre, che a fatica riescono ad affrontare purtroppo i due avversari, gli Squaletti e appunto l'emozione. Ne approfittano gli ospiti, che si portano cosi ad un vantaggio di sicurezza che gli consente di giocare più tranquilli, diversa è invece, la dimensione degli avversari costretti a rincorrere. PIETRO 16 P.TI Solita intraprendenza e senso del canestro, continua a crescere e a migliorare sotto tutti i punti di vista,bravo campioncino VALERIO 10 p.ti Livello ed esperienza notevoli, registra tutte le azione della squadra nei tempi in cui gioca, stimola i compagni più timidi con dei passaggi continui ed efficaci, un leader in tutti i sensi. NORBERT 6 p.ti continuano le prestazioni di livello di questo piccolo atletino, grandi cavalcate sulla corsia destra, e sensibile miglioramento nel gioco di squadra, complimenti. HENJEL 6 p.ti dispiaciuto fino al primo canestro, di non averne realizzati, non si è accorto invece, di come stesse giocando bene, questo gli è stato spiegato e questo lo ha portato  a realizzarne tre in meno di un minuto, bravo.TOMMASO 4 p.ti solita visione di gioco, intelligenza sportiva di qualità e senso del canestro, ha dato  l'impressione agli avversari di essere fermo, poi però appena l'azione lo ha chiamato in causa ha realizzato un gioco personale davvero bello. Ottima strategia. DAVIDE 2 p.ti Credo che i genitori siano stati scorretti nel dichiarare che il loro atletino sia nato nel 2010, perchè il suo modo di giocare ricorda quello di un atleta molto più grande, cosa dire, "un'attenzionista", alla Totti per usare un parallelismo calcistico, guardare questo ragazzino è semplicemente fantastico, come attacca senza paura, conme recupera sugli avversari in contropiede, anche quelli che non sono i suoi, come tiene distanti gli avversari per farsi spazio vitale e applicare le sue idee di gioco, e soprattutto come riesce ad anticipare le sue azioni, sempre vincenti e mai a caso. COMPLIMENTI E BRAVO sono aggettivi riduttivi per lui.GIOVANNI 2 p.ti Si è mosso molto bene sul campo, e ha cercato di imporre le proprie idee, sempre o quasi riuscendoci molto bene, è in crescita dopo queste prime partite, e se continua con questo trend, ne vedremo delle belle. LEONARDO 2 p.ti Bravo e altruista, tantissimi i suoi passaggi perfetti al compagno di turno, e diversi anche i contropiede attivati da lui con passaggio conclusivo al compagno più avanzato, molto bravo. GIACOMELLO 2 p.ti, anche lui come Valerio, veterano ed esperto ha giocato una partita perfetta e bella, soprattutto in fase di ricostruzione, spessissimo sotto canestro ha preferito ricominciare e guidare i propri compagni alla costruzione di un azione produttiva, un play davvero molto bravo. SIMONE piccolo atletino appena aggiuntosi al gruppo, combattente puro e assoluto contropiedista, sarà sicuramente un bravo atleta da grande. ALESSANDRO come tutti quelli che mi conoscono sanno, il mio atleta preferito, è colui che gioca per la squadra, anche in partite meno fortunate, vedere un atletino come lui, fare dei passaggi PERFETTI, sempre al compagno giusto, mi riempirebbe di gioia, peccato che gli abbia suggerito troppo tardi di giocare anche per se in questa gara, esercitando palleggio, tiro, e autostima, se lo avessi fatto prima avrebbe fatto anche dei canestri, e anche se realizzare canestri non è l'unica cosa, sò che lo avrebbe fatto più contento di questo ne sono sicuro, perchè è anche uno dei migliori tiratori del minibasket al torricelli, prova schiacciante di quello che dico, sono i due tiri liberi tirati con una mano senza saltare, che solo per sfortuna non sono entrati. Spero di non essermi dimenticato nessuno... Anzi si, i genitori, che meraviglia 'stà gente, piena di entusiasmo, sempre sorridente, disponibile a venire dietro ai propri atleti praticamente dappertutto, avrebbero meritato loro il premio come migliore atleta della partita, purtroppo per loro, però sono stati battuti e anche di parecchio dall'atletino più tenace, più aguerrito, più determinato e più ... piccolo di tutti, DAVIDE, che senza ovviamente togliere niente a nessuno dei propri compagni, tutti altamente al di sopra del nove, si è davvero contraddistinto Bravo Davide e BRAVI TUTTI! 

 Immagini della giornata